psicodiagnostica forense

Nelle Consulenze Tecniche in ambito giuridico, i test mentali hanno acquisito, nel corso degli anni, un rilievo sempre maggiore al fine di supportare le indagini psicologiche, psichiatriche e medico-legali che aiuteranno il Giudice a valutare la validità delle prove e giungere ad una decisione. Infatti, i test rappresentano una metodica affidabile e relativamente sicura di valutazione della personalità, delle condizioni psicopatologiche passate e attuali, del livello intellettivo e delle disfunzioni cognitive derivanti da un trauma fisico o psichico.
Il presupposto che ha reso queste tecniche psicometriche ampiamente diffuse anche in ambito forense, è basato sul fatto che i test forniscono una misura oggettiva e standardizzata del comportamento umano, superando i limiti soggettivi propri dell’intervista clinica.
Il servizio di Psicodiagnostica Forense di Palestra Cognitiva® attribuisce particolare attenzione alla scelta dei test più appropriati da utilizzare in ambito giuridico, facendo riferimento all’attendibilità, alla validità, all’eventuale contaminazione dei dati per opera di influenze esterne, alla possibilità di applicazione in popolazioni speciali, agli effetti dati dall’esaminatore, alla simulazione e ai problemi di “invecchiamento” delle prove utilizzate.

© Copyright 2007-2014 Teresa Ambrosio, tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, pubblicazione e diffusione - senza autorizzazione scritta o senza citazione della fonte -, di grafica, loghi, sfondi, articoli, citazioni e ogni parte all'interno del sito www.palestracognitiva.com, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge. Webdesign e illustrazioni: DLR Davide Lucidi, www.davidelucidi.com

Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.